THAILANDIA IN TOUR

TRAVEL

– Quando e per quanti giorni?

Tutto l’anno, dipende dalla costa. Noi siamo andati ad agosto, abbastanza piovoso ma è stato anche il suo bello! Almeno 18 giorni (2 si perdono di viaggio)

– Quali mezzi di trasporto utilizzare?

Per muoversi considerando le dimensioni del paese è consigliabile prendere dei voli interni. Per le isole invece barche. Nei paesi e nelle città assolutamente i tuc-tuc e nelle isole affittate un motorino.

– Quali le mete principali?

Bangkok è una città che va assolutamente vista almeno una volta nella vita. O la ami o la odi. Una capatina a Chiang Mai (nord) va fatta per vedere l’autenticità, la natura e gli animali. Per quanto riguarda le isole assolutamente da vedere Phi Phi island, Koh Tao e Koh Phangan.

– Dove dormire?

Principalmente negli hotel.

– Quali piatti e drink bisogna assolutamente assaggiare e dove?

Assolutamete da provare il vero Pad thai e il curry in tutti i modi (verde, giallo, rosso, dolce e piccante). Altro piatto tipico gli insetti: se avete lo stomaco provateli!  Buona la birra Chang mentre per quanto riguarda i cocktail meglio stare attenti al ghiaccio! Se volete un consiglio non potete non provare un secchiello di mojito servito praticamente in tutte le spiaggie all’orario dell’aperitivo a Phi Phi Island o a Koh Phangan. La cucina e i drink thailandesi metteranno alla dura prova il vostro sistema immunitario!! Ci sono mille ristoranti, fatevi ispirare dal vostro sesto senso e se volete un consiglio: non guardate mai la cucina!

Almeno una volta da andare assolutamente allo Sky bar a Bangkok: vi lascerà letteralmente a bocca aperta (occhio al dress code: fanno selezione all’ingresso che comunque è gratis). Gli aperitivi a Koh Phangan all’Amsterdam bar sono qualcosa che vi ricorderete a vita.

– 3 esperienze da provare:

Full Moon Party/half Moon Party a Koh Phangan; accarezzare le tigri a Chang Mai; viaggio in barca a Phi Phi Island (ne aggiungo un quarto: provare un massaggio thailandese)


– Il best place?

Difficile da scegliere. Koh Phangan però forse ha vinto.

– Quali sono i consigli da tenere in mente?

Partite con una buona dose di fermenti lattici, non sono mai abbastanza. Parte fondamentale in valigia è il k-way, vi salverà la vita: il meteo cambia repentinamente, tenetelo sempre in borsa. Spray antizanzare. Provate assolutamente i massaggi thailandesi ma se siete con il vostro fidanzato state all’occhio (l’happy ending è dietro l’angolo). Ultimo consiglio: portate vestiti easy, il mood è molto tranquillo: feste in spiaggia, falò e musica.

– Quali sono gli “sconsigli”?

Evitate Puket e Koh Samui, troppo turistiche e decisamente troppo piene di prostitute. Non concentratevi solo sulle isole e spiaggie, la thailandia è piena anche di storia e natura, godetevela!

Qual è il Soundtrack?

– Altro o basta così?

La Thailandia è un paese davvero meraviglioso, molto vario, si passa dal casino assoluto di Bangkok , dalle mille feste in spiaggia alla natura ancora incontaminata dI Chang Mai. Fatevi trasportare dal mood.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...